mercoledì 9 gennaio 2008

Ascolta...

Ci sono idee e idee , c'è una generazione di idee che vengono quando sei giovane del disegno .
spesso sono
idee legate alla soddisfazione dell'ego
idee che vengono per fare qualcosa che sia "vendibile", i più fortunati hanno avuto dalla vita una sfacciataggine maggiore e non sono schiavi di nessuna convenzione , disegnano cio che viene direttamente dalle budella ..e sapete la cosa fondamentale tutti abbiamo budella tutti abbiamo cose da raccontare .
uso colori ad olio molto diluiti con diluente inodore con uno straccio impregno il fondo e in modo più o meno uniforme

2 commenti:

Alienanto ha detto...

Una pittrice che conoscevo diceva che il vero artista non si cura di fare quadri che la gente compra "per appendere sul caminetto". Credo sia quello che tu intendi per "vendibile", spesso non coincide con una vera impellenza all'espressione. Anche se credo che l'ego c'entri sempre un pochino.
Vado allora con le domande? Da perfetta profana: lasci asciugare il fondo prima di impregnarlo coi colori diluiti?
E poi: l'ammannitura si può fare da sè o si compra pronta? E in cosa differisce da quello che chiami fondo ad olio?
Grazie per la tua disponibilità a condividere, queste "lezioni" sono emozionanti!

Lucina ha detto...

l'ammannitura non ho scritto cosa era ...cosi vi siete divertiti a cercarla su Wikipedia , la si puo fare, ma come tutte le cose artigianali richiede esperienza , cosi meglio comprarla gia fatt. si! deve seccare prima di metterci il colore e siccome è solubile in acqua si usano i colori ad olio e loro rispettivi diluenti
il fondo ad olio è di colore bianco molto coprente e pastoso ,
è praticamente un super colore ad olio che da un effetto lucido
e compatto !