domenica 16 dicembre 2007

Per quanti ?

Diciamo... diciamo dovessi buttare la pasta , quanti etti dovrei buttarne?
voglio dire , questi miei pensierini , non portano all'interazione , e non viene voglia di lasciare un messaggio , ma io vorrei sapere , se per una persona va 100 grammi di pasta .....quanta ne bevo buttare , che l'acqua bolle ? , insomma quanti siete ? , mi potete lasciare un ordinazione anche piccolina , cosi , tanto per sapere che non mangio sempre da sola , Grazie.

15 commenti:

iodellavita ha detto...

una mia amica contava 92 spaghetti per una persona...

più facilmente si aggira attorno ai 100-120gr x persona...

se hai tempo ti puoi divertire a contarli...


=D

au revoir!

Giovanna ha detto...

Per me la puoi buttare... osservo silenziosa dallo spioncino, non sono solita lasciare messaggi nei blog... il tuo lo guardo, anzi lo ascolto... la dolce malinconia dei tuoi disegni culla i miei pensieri, sei brava, molto... ti immagino nel tuo casolare, con i tuoi morbidi animali, accovacciata sulla sedia a creare ditirambi... l'inverno è sempre inquieto perchè frutto del triste e morente autunno... continua, apparecchia la tavola... gli invitati, anche se non li vedi, ci sono. almeno, io ci sono.

Lucina ha detto...

grazie che vi affacciate timidamente
un mio amichetto mi ha insegnato a fare torte preconfezionate al microonde , un arte sopraffina dosaggio micrometrico tra grill e microonde ..ma concentriamoci sul primo ...per ora siamo in tre

Mr.Grady ha detto...

quattro. un'etto anche per me. grazie

IVAN ha detto...

Per me poca pasta e mi tengo per il dolce!...porto io il vino!

(ps. i tuoi disegno non danno angoscia, son solo tanto BELLI (la bellezza purtroppo non viene mai dalla felicita')))

SiL ha detto...

sesta...anch'io c'e' Lucia :)

Lucina ha detto...

okkei
sei !
non devo neppure allungare il tavolo ...ho comperato la tovaglia natalizioa di plastichina ...quindi , maccheroni col sugo !

daniele marotta ha detto...

AAssolutamente sette, ti tocca prenedere un tavolo inpiù. o magari se vi stringere un pochinino.

Baci Augurali.

Questi disegnetti quotidiani sono bellissimi, fanne tantissimi!!!!

Dani

ciorven ha detto...

La quantità dipende dal tipo di pranzo... se è quello della mamma con analisi del sangue obbligatoria alla fine bastano 75 grammi a persona (75 non perchè sono pignolo, perche 2 persone è un etto e mezzo ecc.), se invece si fa solo la pasta con un sugo libidinoso allora direi sui 120 grammi a persona...
Per il sugo ieri sera ho comprato un barbozzino, per una streghetta alchimista come te dovrebbe essere facile beccare la cottura giusta dell'uovo (senza fare la frittatina come capita a me).
Comunque siamo in otto...

Lucina ha detto...

io so una cosa esclusiva sull'uovo sodo , perche ello se cotto male sviluppa velenino verde che rende il tuorlo tossico ..
il segreto lo tengo ancora per me .

allora lesso anche 8 uova , anche se non è pasqua!

ciorven ha detto...

la cottura giusta dell'uovo intendevo per la carbonara, per questo ho comprato il barbozzino (da noi barbozza, da Voi guanciale, credo) il problema è che non sono abbastanza veloce con il lancio dell''uovo e il giramento e l'uovo si rapprende troppo e vengo accusato di essere un creatore di frittatine e non di carbonare, per questo contavo sulle tue conoscenze alchemiche...

Lucina ha detto...

l'uovo va meso sulla pasta calda che ahi scolato e messo nel padellino della carnesecca (cosi si dice da noi) si rapprende col calor!

ma io non so nulla di cucina ..uso solo surgelati monodose!

g.testa ha detto...

ovviamente, come sai, ci siamo anche noi.

ghila ha detto...

io adoro la pasta..ma devo dimagrire..comunque con te ci fare volentieri un bel pranzetto alla buona tanto per fare due chiacchiere in convivialità e vedere chi c'è dietro questo mondo fantastico, quali gesti concreti e quotidiani. butta, butta!

ghila ha detto...

io adoro la pasta..ma devo dimagrire..comunque con te ci fare volentieri un bel pranzetto alla buona tanto per fare due chiacchiere in convivialità e vedere chi c'è dietro questo mondo fantastico, quali gesti concreti e quotidiani. butta, butta!